Che cos'e'

La dichiarazione dei sostituti d'imposta, cioe' datori di lavoro o enti di previdenza che per legge sostituiscono il contribuente nei rapporti col fisco trattenendo le tasse relative a compensi, salari, pensioni, e' suddivisa in due parti: il modello 770 semplificato e il 770 ordinario.

Modello 770 - Semplificato

Viene utilizzato dai sostituti d'imposta, comprese le amministrazioni dello Stato, per comunicare in via telematica i dati fiscali dei contribuenti, relativi alle ritenute operate nell'anno precedente. Il modello contiene i dati delle certificazioni rilasciate ai soggetti che in quell'anno hanno percepito redditi di lavoro dipendente ed assimilati, le indennita' di fine rapporto, le prestazioni in forma di capitale erogate dai fondi pensioni, i redditi di lavoro autonomo, i redditi previdenziali ed assicurativi e quelli relativi all'assistenza fiscale prestata nell'anno in corso per il periodo d'imposta precedente. La presentazione deve essere trasmessa per via telematica. Sono tenuti a presentare il modello 770 semplificato i soggetti che nell'anno precedente hanno corrisposto somme o valori soggetti a ritenuta alla fonte, e/o contributi previdenziali e assistenziali dovuti all'INPS, all'INPDAP e all'IPOST e/o premi assicurativi dovuti all'INAIL.

Modello 770 - Ordinario

Questa seconda dichiarazione deve essere utilizzata dai sostituti d'imposta, dagli intermediari e dagli altri soggetti che intervengono in operazioni fiscalmente rilevanti, che sono tenuti a comunicare i dati relativi alle ritenute operate sui dividendi, i proventi da partecipazione e i redditi erogati nell'anno precedente, operazioni di natura finanziaria effettuate sempre nello stesso periodo. Le categorie tenute a presentare la dichiarazione con modello 770 ordinario sono quelle che nell'anno precedente hanno corrisposto somme o valori soggetti a ritenuta alla fonte su redditi di capitale, compensi per avviamenti commerciali, contributi ad enti pubblici e privati, riscatti da contratti di assicurazione sulla vita, premi, vincite ed altri proventi finanziari, anche quelli derivanti da partecipazioni e organismi di investimento collettivo in valori mobiliari di diritto estero. La presentazione deve essere trasmessa per via telematica.

Entrambi i modelli sono da presentare esclusivamente in via telematica, direttamente o tramite intermediario abilitato. Pertanto, la dichiarazione si considera presentata nel giorno in cui e' trasmessa in via telematica all'Agenzia delle Entrate. Non e' quindi possibile presentare la dichiarazione presso banche convenzionate e uffici postali, ne' i soggetti all'estero possono presentarla tramite raccomandata